Recensione – Poison Fairies. La Guerra dei Moryan di Luca Tarenzi

Genere: Urban Fantasy
Serie: “Poison Fairies”
Editore: Acheron Books

Poison Faeries – La Guerra dei Moryan è una trilogia Urban Fantasy scritta da Luca Tarenzi edita Aceronbooks. La serie comprende ; Poison Fairies – La Guerra della Discarica; Poison Fairies – Il Re delle Macerie e Poison Fairies – La cosa più Pericolosa.

“Per i minuscoli Moryan la vita nella discarica di rifiuti umana è durissima, tra il pericolo mortale dei gabbiani, la difficoltà nel procacciarsi il cibo, e le faide con le altre tribù del Piccolo Popolo. E come se non bastasse, battono ormai tamburi di guerra. Il furto di una batteria per auto da parte di Cruna, Verderame e Disgelo ai danni degli odiati Boggart ha creato il casus belli. Re Albedo affronta la situazione ma ben presto il conflitto si allarga anche alla tribù dei Silfi. Ormai è un tutti contro tutti: si sfaldano alleanze e se ne creano di nuove, vecchi nemici ritornano, si cerca persino l’aiuto dei misteriosi Sotterranei… finché Cruna, Verderame e Disgelo non propongono un ultimo, disperato piano suicida. Mentre sulla discarica avanza, imperscrutabile, la titanica ombra degli Umani…”

“Anni fa mi hai scaricato sulla terra, perché non servivo a niente. Oggi mi hai detto la verità, e mi hai offerto di diventare come te. Come voi. E se era il tuo modo per fare ammenda, per darmi un posto dove stare, allora non hai capito davvero niente. Io ce l’ho, un posto. E non grazie a te. Mi hai offerto una vita come la tua, fuori dal tempo. Mi hai offerto l’immortalità. Hai tentato di togliermi la morte, cara madre ritrovata. Hai tentato di togliermi l’unica cosa che mi fa sentire vivo”.

In questo romanzo ci troviamo all’interno di una discarica popolata da esseri fatati incredibilmente piccoli (fate, goblin, boggart, slaugh, sirene). Questi formano il Popolo dei Moryan da sempre in lotta tra le differenti tribù per la sopravvivenza e delimitare i confini della discarica. Si tratta, quindi, di un popolo ormai arrivato al collasso anche a causa della mancanza di cibo, all’imminente arrivo dell’inverno e alla costante minaccia dell’uomo. Si aggiunge alla mia lista infinita di libri FAE, Poison Faeries, piacevole sorpresa scritta da un autore tutto italiano. Ribadisco il mio infinito amore per le FATE che siano appartenenti al popolo Seelie, Unseelie o alle Terre Selvagge. L’autore ci presenta un Piccolo Popolo, crudele, sadico e maligno ergo direi che ricadiamo negli Unseelie. Trilogia curata minuziosamente nel dettaglio; storia semplice ed accessibile a tutti, singolare ambientazione, creature/personaggi ben costruiti e interessanti il tutto condito da una buona dose di epicità.

Poison Fairies – La guerra dei Moryan è un romanzo Urban Fantasy incredibilmente coinvolgente e ben narrato, complimenti all’autore. Consigliato a tutti gli amanti del Fantasy che vogliono tuffarsi in un’avventura diversa, non fatevi ingannare dalle FAERIES, come volgete lo sguardo altrove….. BAAAAAM.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: