Recensione – Fenix e la Chiave di Moses. Il Torneo di Hùn

Genere: Fantasy
Serie: “Fenix”
Editore: Bookabook
Pagine: 376

Fenix e la Chiave di Moses. Il torneo di Hùn è il secondo volume di un’ambiziosa serie Fantasy scritta da M. E. Loi edita Bookabook. Ambiziosa perché parlando con l’autrice i volumi sono ancora in fase di scrittura (attualmente alla revisione del terzo), la pianificazione è già ben chiara nella sua mente, ma bisogna dare tempo al tempo. Per le notizie che sono riuscito ad estrapolarle è davvero un piano importante, innovativo interessante e studiato nel minimo dettaglio.

“Fenix, giovane figlia di Adham, per metà umana e per metà elfa, ha passato gli ultimi tre mesi della sua vita a Miriël, lontana da casa e da sua madre. Lì ha potuto frequentare i Giardini, la scuola elfica per eccellenza, e conoscere alcuni dei figli di Minhar che popolano Ethernity, la capitale degli elfi. I tre giorni di licenza a casa provano però Fenix nell’animo: è venuta a conoscenza di una triste verità riguardante suo padre e l’amicizia con Andrew ha preso un taglio decisamente inaspettato. Con il cuore in subbuglio, la Ragazza di Luna torna ai Giardini sempre più decisa a scoprire chi sia il suo tutore. La luminosa capitale degli elfi, però, sta per essere inghiottita da un’oscurità proveniente da un sanguinoso passato, e i Corvi, seguaci del crudele Tragokadon, si stanno adoperando per farle strada. Inoltre, le insidiose prove del Torneo di Hûn si avvicinano, e Fenix ha deciso di parteciparvi, sicura del supporto dei suoi amici. Ma se si sbagliasse? Perché nulla è ciò che sembra…”

“Non permettere alla tua paura più grande di renderti immobile, ma abbraccia ciò che ti spaventa poiché è ciò che ti accompagna da tutta una vita. Perché quando si tramuta ciò che più si teme in forza, si diventa liberi, liberi davvero.”

Buongiorno amici lettori, sono lieto di presentarvi il secondo capitolo di una delle mie serie Fantasy preferite degli ultimi anni. Mi sono innamorato di “Fenix” fin dalle primissime pagine del primo romanzo, è stato un viaggio veramente incredibile e grazie a Mariella, ho finalmente potuto continuare questa magica avventura insieme alla “banda colorata” e le infinite creature racchiuse in questa seconda meraviglia dell’autrice. Ho avuto la fortuna di essere tra i primissimi a leggere questo secondo capitolo, affrontarne le sfide ed è stato veramente emozionante.

Con Fenix e la Chiave di Thuta l’autrice ci ha introdotti ad Ethernity, agli innumerevoli personaggi, all’ambientazioni, le usanze, gli oggetti magici, le creature e un infarinatura generale sui Giardini, le Stirpi e i Lapis (e tantiiiiiissimi altri meravigliosi dettagli). Con questo secondo capitolo entriamo nel pieno della storia e se il primo volume era incredibile, con il secondo ho trovato un ULTERIORE salto di qualità stilistica, narrativa e boh GENIO che ruota all’interno dell’autrice. Decisamente anche più forte e adulto, sia come terminologia che come vicende narrate.

La Chiave di Moses riprende esattamente dove ci eravamo lasciati alla fine del primo capitolo la banda colorata in licenza dalle lezioni per tornare dalle proprie famiglie. Fenix, una volta a casa è quasi restia nel voler tornare ai Giardini e crogiolarsi tra le comodità di casa e le cure della madre. Sfortunatamente durante un confronto con la stessa scopre un terribile segreto celatole per ben diciassette anni, un segreto che porta con sé nuove domande dalle quali pretende delle risposte. Insieme al suo migliore amico, Andrew, decide così di scoprire le sue origini, accorgendosi che Miriël, l’idilliaco mondo incantato, non è poi così puro, anzi. Con il ritorno ai Giardini riprendono le lezioni e non solo, infatti presto verrà dato inizio al prestigioso torneo di Hùn; un torneo a coppie in cui i maestri e i rispettivi allievi si affrontano in tre prove difficili e pericolose. Chi sarà il vincitore del Torneo di Hùn? Pare però che il torneo non sia l’unica cosa a cui Fenix dovrà far fronte; sono diversi gli osservatori interessati alle capacità di una “semplice” ragazza. Ma chi è realmente Fenix, la Ragazza di Luna, l’intrepida mista di cui tutti parlano? Con il sostegno e l’aiuto dei suoi amici della banda colorata, la figlia di Adham si troverà al centro di una lotta ben più grande e antica di lei.

Ancora una volta l’autrice ha fatto breccia nel mio cuore! Come dicevo prima lo stile semplice, accattivante e decisamente più maturo mi hanno fatto divorare pagina dopo pagina. Incontrare nuovamente Fenix e tutta la banda colorata è stato davvero emozionante, anch’essi cresciuti, maggiormente caratterizzati (ho avuto il presentimento che ad ogni romanzo avremo un maggiore sviluppo di un personaggio, Lilith sei tu?!) e reali (li vorrei come amiciiiiiiiii). l’ambientazione in cui sono stato riaccolto è veramente fantastica, Ethernity e i Giardini mi hanno fatto sentire come tornare a casa dopo un lunghissimo viaggio, che meraviglia (altri luoghi vengono esplorati, magnifici anch’essi). Come ogni volta, mi sono sciolto di fronte alle creature e alla magia, scritta e creata, da Mariella. La magia è ovunque e in chiunque. Questo libro è MAGICO.

Ringrazio ancora una volta Mariella per avermi accettato nel suo mondo, ringrazio la casa editrice per aver pubblicato questo gioiello del Fantasy, il perfetto editing, le impeccabili mappe, la bellissima copertina e la fantastica costina con raffigurata la seconda chiave, la chiave di Moses, non vedo l’ora di vedere l’effetto di tutte le costine dei romanzi allineate con le rispettive chiavi. Tassativamente, Imperativamente e Obbligatoriamente consigliato! Questo è il romanzo Fantasy che state cercando. Una storia ricca di bellezza, amicizia, coraggio e amore. Valori aggiunti ai volumi sono le appendici, gli approfondimenti, glossario, lingua elfica e i test; sulla Stirpe nel primo volume e del Lapis Vitae in questo volume.



“Perché, alle volte, non vi è inizio più giusto che la fine.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: