Recensione – Jiklitaal – La città del Sole e del Sogno di Giulia Fiori

Genere: High Fantasy
Serie: “La città del Sole e del Sogno”
Editore: Pubblicato Indipendentemente
Pagine: 340

Jiklitaal – La città del Sole e del Sogno è il primo capitolo di una nuova saga High Fantasy tutta italiana “La città del Sole e del Sogno” pubblicata indipendentemente da Giulia Fiori. Ogni cosa di questo romanzo è stato accuratamente ideato da Giulia, evidente la sua passione per il Fantasy, i libri e il bello.

“Gillion sa qual è il suo posto, anche se il suo più grande desiderio è quello di diventare un libraio, ma la sua natura di elfo e le leggi imposte dal potente Knork non glielo permettono. Violando ogni regola, tenta di raggiungere il suo obiettivo, non sapendo che tutto questo lo porterà a scoprire una realtà che non si sarebbe mai immaginato e che avrebbe preferito non conoscere. Le terre di Fearann saranno coinvolte in una guerra che gli abitanti non sono in grado di affrontare. Gillion riuscirà a compiere ciò che il destino ha predetto per lui?”

“Dalla terra dei libri nasce il sapere, dalla terra dei libri nasce il potere, insieme, i diversi la pace porteranno,   insieme, con lo Jiklitaal, il male oscureranno”

Gillion è un giovane elfo che come la sua famiglia ha una particolare affinità e magia legata ai fiori. Il suo potenziale e le sue capacità sono talmente evidenti da ricevere oneri e attenzioni persino da il re in persona e tutta al corte. L’elfo però nasconde una forte passione che gli brucia e consuma il cuore, di nascosto da tutti sta cercando di studiare, grazie anche all’aiuto di un vecchio mago libraio. Un segreto molto ben celato, perchè la magia che consente di rivestire/modellare i libri è unicamente riservata agli uomini. Nelle terre di Fearann, infatti, non era permesso incrociare più tipi di magie, per favorire questo divieto erano anche banditi i rapporti tra le diverse razze. Gillion non avrebbe mai immaginato di conoscere così poco di se stesso e che la sua passione l’avrebbe condotto in situazioni disastrose. Circondato da una inusuale compagnia, prenderà la strada che il destino ha deciso per lui.

Un primo capitolo fresco, veloce e decisamente scorrevole; ho apprezzato lo stile di Giulia proprio per questo motivo, un High Fantasy complesso, ma estremamente semplificato e piacevole. Non sono presenti momenti morti o di stallo, la narrazione procede fluida e senza intoppi, introducendoci nel mondo creato e permettendoici di venire a conoscienza delle razze, della magia, delle creature e della storia stessa delle terre di Fearann. La storia ricalca un po’ i canoni classici del genere, sia nella scelta dei personaggi, che nella costruzione della trama. Un libro adatto a tutte le fasce d’età per la semplicità delle descrizioni, la delicatezza dei sentimenti e una rappresentazione delicata delle scene di battaglia, perché sì, avremo anche uno scontro decisamente EPICO. Mi sono trovato talmente immerso nella storia da divorare i capitoli finali della storia in pochissime ore.


Jiklitaal è un romanzo assolutamente consigliato a tutti gli amanti del Fantasy classico, ma anche a chi si vuole approcciare per la prima volta al genere. un approccio semplice, delicato, ma chiaro e conciso. Molto bello anche per le tematiche racchiuse come la diversità, l’oppressione dei più deboli, la determinazione e l’affidarsi.

Terre di Fearann

Ringrazio Giulia per avermi accolto nel suo mondo, ho usato spesso il termine SEMPLICE, ma mai paragonato a banale. Questa scelta perchè mi rende felice, da AMANTE del Fantasy, posso dire che questa sua scelta rende il romanzo veramente adatto a tutti. Complimenti all’autrice per l’impegno anche dal punto di vista grafico e di editing, davvero molto belli. Infine la mappa, STREPITOSA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: