Recensione – Odissea Infernale di Elisa S. Amore

Genere: Fantasy/Paranormal Romance
Serie: “Dark Tournament”
Editore: DreamInkes Publishing
Pagine: 388

Odissea Infernale è il primo romanzo della trilogia Fantasy/Paranormal Romance “Dark Tournament”. Scritto da Elisa S. Amore edito DreamInkes Publishing. La serie comprende, Odissea Infernale, Paradiso Perduto e Eteno Limbo (prossimamente). Autrice conosciuta in Italia e amata anche all’estero per la famosissima serie Touched.

“Sotterranei e Streghe sono nemici sin dall’inizio dei tempi − bene contro male in una continua lotta per la contesa di anime umane. I Sotterranei, o Angeli della Morte, vogliono farle trapassare in Paradiso, le Streghe vogliono portarle con sé all’Inferno, il loro oscuro regno. Drake è un Sotterraneo. Da quando ha perso la sua fidanzata Stella, molti anni fa, è diventato uno spietato Giustiziere o, come lo definiscono i suoi fratelli, uno “Sciupa Anime”. Dovrebbe limitarsi a uccidere i mortali che gli vengono assegnati e accompagnare la loro anima nell’aldilà, ma Drake preferisce assicurarsi che il loro trapasso sia piacevole. Finché lui stesso non rimane ucciso e finisce all’Inferno, prigioniero nel castello delle Streghe. Le mura del castello, però, non tengono solo lui dentro −tengono tutto il resto fuori. In fondo, dev’esserci un motivo per cui lo chiamano ‘Inferno’, e Drake non ha intenzione di scoprire quale sia. Quando però scopre che anche Stella è laggiù, da sola e in grave pericolo, la sua paura svanisce. Deve trovarla, non importa quali pericoli o creature mostruose dovrà affrontare per riuscirci. Drake è determinato a fare tutto ciò che è in suo potere per salvarla, ma il viaggio di ritorno verso casa non sarà per niente facile…”

«Quelle sono Torquinie. Contengono un liquido ricco di acqua e proteine.»«Allora facciamone scorta.» Afferrai un fiore dallo stelo e lo tagliai, ma si disintegrò tra le mie mani. Guardai Stella, alzando i palmi per discolparmi. «Sono stato delicato, giuro.»Lei sorrise e il volto le si illuminò. «Non è colpa tua. Non puoi staccare una Torquinia dalla sua radice. Inoltre, il nutrimento è tutto qui, vedi?» Scostò le foglie per mostrarmi i minuscoli rigonfiamenti sul lungo stelo, che alla base si riunivano in una piccola bolla. «Fai come me.» Stella costrinse il fiore ad aprirsi e mi indicò la sottile cannuccia al suo interno. Vi appoggiò le labbra, gli occhi fissi nei miei, e io ne rimasi stregato. «Fa’ attenzione a non strappare i petali o il fiore appassirà.» si raccomandò.

Buongiorno amici lettori, il romanzo che vi propongo oggi è il primo capitolo di una nuova serie Fantasy/Paranormal Romance tutta italiana. Come accennavo prima, autrice italiana, ma conosciuta e amata in tutto il mondo grazie alla sua prima serie Touched. Ho sempre ammirato le splendide copertine della serie, ma tra una lettura e l’altra me la sono lasciata sfuggire. Posso dire di aver finalmente incontrato lo stile magnetico, accattivante e a volte piccante di Elisa. Ho esaurito le pagine di questo libro in un soffio e…… cosa molto inusuale per me, ho rischiato di divorare anche il secondo capitolo. Ho placato la mia ingordigia solo per diluire l’attesa verso il capitolo finale. Mi sono appassionato a questa storia sin dai primi capitoli, forse invasi di termini/concetti nuovi da imparare, ma una volta ingranata la marcia è stata una lettura gradevole in cui perdersi e confondersi nel mondo o meglio inferno creato. Romanzo sulle note di Hunger Games con una love story a La Storia Fantasticaaaaaaaaaaaaaaaa <3.

Una decina di Streghe, una sola vera Regina degli inferi, una lotta continua per accaparrarsi il potere. Le megere vivono in un oscuro castello e si dilettano facendo combattere tra loro i propri campioni. Accalappiatrici di anime, che trasformano le anime dei morti in paladini che si sidano in un Arena. L’Opalion, un campo di battaglia modificato e cambiato a loro piacimento ad ogni nuovo scontro. Le due Streghe protagoniste della sfida possono intervenire nei giochi dando il loro sangue al campione, aumentandone le capacità; modificando lo scenario per mettere in difficoltà e/o tentare l’avversario. A capo della congrega c’è la Regina, l’unica a tenere le vere redini del gioco e piegarle al proprio volere. Le regole sono molto semplici: combatti per la tua Strega o muori per lei. Il protagonista è Drake, un ex Soldato della Morte, o Sotterraneo, che finisce all’inferno, succube della Strega Kreeshna che lo obbliga ad essere il suo campione combattendo per lei contro gli schiavi delle sue Sorelle. Una spietata lotta infinita per una parvenza di “vittoria”. Nonostante i continui scontri, Drake è ormai abituato a questa nuova “vita” e lui continua senza un vero scopo. Tutto cambia quando la Strega gli riporta alla mente Stella, la donna che gli ha rubato il cuore molto tempo prima. Anche lei è dispersa all’inferno e Drake decide di scappare dal castello per tentare di trovarla e di salvarla, prima che anche lei finisca tra gli artigli delle Streghe. Quella che il nostro protagonista incontra non è la stessa donna che conosceva; questa nuova Stella è forte, temeraria e per nulla in difficoltà. La cosa più sconcertante è che Stella non ricorda Drake e lui farà il possibile per riconquistarla e sbloccare ricordi della vita precedente perchè non ha mai smesso di amarla.

Un primo capitolo davvero interessante, scorrevole, oscuro e allo stesso tempo cosparso di romance. Adesso lascerò sedimentare tutte le cose apprese di questo nuovo mondo per poi catapultarmi tra le pagine del secondo capitolo. In realtà ho già letto qualche capitolo del secondo romanzo, ma davvero non possooooooooooooo, aspetterò la data di uscita del terzo romanzo! Consigliato a tutti gli amanti dei romanzi Paranormal, ma non adagiatevi troppo, l’azione è dietro l’angolo.

Ringrazio Elisa per l’invio della copia, grazie per avermi catturato con il tuo stile e per avermi permesso di entrare nel tuo mondo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: