Recensione – Covet di Tracy Wolff

Genere: Urban Fantasy
Serie: “Crush”
Editore: Sperling & Kupfer
Collana: Pandora
Pagine: 703

Covet è il terzo volume della serie Urban Fantasy/ Paranormal scritta da Tracy Wolff edita Sperling & Kupfer. La serie comprende; Crave, Crush, Covet, Court, Charm (1.5) e Cherish. Inoltre l’autrice ha recentemente espresso la volontà di scrivere un romanzo spin-off della serie.

“«Siamo io e lui, mescolati insieme, tanto che è impossibile capire chi siamo, eravamo o saremo l’uno senza l’altra.» Puoi seguire il tuo cuore pur facendo soffrire chi ami? Jaxon o Hudson, questo è il problema. E Grace non sa proprio come venirne a capo. I due fratelli vampiri sono affascinanti, letali e irresistibili, ciascuno a modo suo: se Jaxon le piace perché è ombroso e sempre pronto a proteggerla da tutto e da tutti, Hudson la attira perché è irriverente e disposto a lasciare che lei testi la propria forza. Tuttavia, le questioni d’amore non sono le uniche che la ragazza deve affrontare. Infatti, mentre cerca di fare chiarezza sui sentimenti che prova, Grace deve imparare a comprendere la sua natura di gargoyle e i suoi poteri. Un compito non semplice, soprattutto con Cyrus, il re dei vampiri, che l’ha presa di mira e si sta preparando a una guerra sanguinosa per la supremazia del mondo soprannaturale. Pur con pochi alleati fedeli e ancor minori certezze, Grace riuscirà a trovare un modo per contrastarlo? Dopo Crave e Crush, Covet è il terzo volume della saga paranormal romance di Tracy Wolff.”

“Avevamo bisogno l’uno dell’altro. Entrambi soffrivamo e abbiamo riempito un vuoto che non sapevamo come riempire da soli”.

Buongiorno amici lettori, dopo quella che sembrava un’attesa eternamente lunga (anche se in realtà erano solo circa nove mesi, praticamente una gravidanza), il giorno è finalmente arrivato; Covet, il terzo capitolo della serie “Crave”, è ufficialmente arrivato e non delude!

Dopo aver scoperto di essere una gargoyle, andare in giro con il fratello del suo ragazzo nella sua mente, aver assistito alla perdita di un amico, quasi morire per mano del padre del suo ragazzo e aver subito un legame di accoppiamento, Grace vuole solo le ultime settimane del suo terzo anno da trascorrere senza incidenti. O, beh, almeno senza troppi pericoli o eccitazione mentre capisce come andare avanti. Ma stiamo parlando di Grace, la Katmere, Jaxon e Hudson. E un intero mondo soprannaturale che ha le sue priorità e le sue missioni. Niente è mai semplice, né privo di eventi. Quindi Grace deve bilanciare tutti i suoi compiti scolastici (incluso il lavoro dei mesi in cui era una statua di pietra) con i suoi sentimenti complicati per Hudson e Jaxon, così come un mandato di arresto e una ricerca su come sconfiggere il re vampiro. Il destino del mondo, per non parlare del suo futuro, dipende da questo. La guerra sta arrivando e Grace farà tutto il necessario per garantire la sopravvivenza di coloro a cui tiene di più, anche se ciò significa fare il massimo sacrificio. Onestamente, Covet è il titolo perfetto per questo terzo libro della serie Crave. Si riferisce a tanti aspetti dell’esperienza di Grace in questo specifico momento, così come ad altre forze che stanno turbinando sullo sfondo. A proposito di delizioso Worldbuilding, proprio quando pensavo che l’autrice avesse finito di costruire, avendo già delineato così tanto in Crave e Crush, Covet aggiunge ancora più idee e problemi a tutto l’insieme. Ma invece di confondere le cose o confondere la storia già piuttosto complicata, aggiunge semplicemente nuovi livelli e sfaccettature al mondo a cui eravamo stati precedentemente presentati. E ogni nuovo strato si adatta perfettamente all’ultimo, ampliando il modo in cui comprendiamo le dinamiche di questo mondo soprannaturale e le leggi che lo governano. Questo libro introduce, tra le altre cose, la Corte del draghi, la prigione accennata sulla copertina del libro, è particolarmente fondamentale in quanto crea nuovi alleati e nemici, fungendo anche da pericoloso e traumatico tuffo nel passato per alcuni dei nostri eroi preferiti. Sebbene ami l’espansione del mondo e gli elementi romantici di Covet, apprezzo molto anche il modo in cui il dolore e il perdono sono presenti pesantemente in tutto il libro, in modi alternati e persistenti. Anche se stanno succedendo molte cose, tutto funziona perfettamente e in un modo che rende davvero difficile mettere giù questo libro. Covet è una corsa sfrenata dall’inizio alla fine. Pieno di colpi di scena, svolte, rivelazioni e alleanze inaspettate. Questo terzo capitolo della serie prende tutti e tutto ciò che ami di questo mondo e lo incrementa di livello. E indipendentemente dal fatto che tu sia #TeamJaxon o #TeamHudson, uscirai sicuramente da Covet come #TeamGraceForLife. Come “romanzo di metà serie”, esplora abilmente gli angoli meno noti del mondo soprannaturale di questa saga e crea la giusta quantità di tensione, regalando un finale davvero da non perdere.

Ringrazio come sempre Sperling e Kupfer per la possibilità di aver letto questo romanzo in anteprima. Molto gradita la scelta di mantenere la cover originale, editing e traduzione impeccabile.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: