Recensione_Review Party – Questa Violenta Fine di Chloe Gong

Chinese Music – Imperial Dynasty

Genere: Fantasy/YA
Serie: “Queste Gioie Violente”
Editore: Mondadori
Collana: Fantastica
Pagine: 432

Questa Violenta Fine è il secondo e conclusivo capitolo della dilogia Fantasy/YA “Queste Gioie Violente”, scritto da Chloe Gong, edito Mondadori per la collana Fantastica.

“Corre l’anno 1927 e Shanghai pare ormai sull’orlo della rivoluzione. Dopo aver fatto credere a Roma di aver commesso un crimine terribile pur di allontanarlo da sé e proteggerlo da una faida sanguinaria, Juliette si è lanciata in una nuova missione. Una mossa sbagliata, però, e metterà a rischio il suo ruolo al comando della Gang Scarlatta, dove già qualcuno è pronto a prendere il suo posto. Roma intanto non si dà pace: se lui non avesse permesso a Juliette di rientrare nella sua vita, niente di quel che è successo sarebbe accaduto. E, in preda alla disperazione e determinato a sistemare la situazione, arriva persino a maturare un’idea estrema. Quando però un nuovo mostruoso pericolo si manifesta in città, nonostante i tanti segreti che li separano, Juliette e Roma si ritrovano un’altra volta faccia a faccia. Shanghai, poi, è ormai sull’orlo del collasso: i nazionalisti stanno marciando sulla città, le voci di una guerra civile imminente si fanno sempre più insistenti e la leadership delle due gang rischia il totale annientamento. Roma e Juliette non hanno scelta: devono unire le loro forze se vogliono anche solo sperare di sconfiggere ciò che minaccia loro e la città. Ma i due ragazzi sono preparati a tutto tranne che al compito più difficile: proteggere i loro cuori l’uno dall’altra.”

«Avere e custodire, dove nemmeno la morte può separarci», sussurrò Juliette. «In questa vita e nell’altra», ribattè Roma, «per quanto a lungo rimarranno le nostre anime, la mia troverà sempre la tua».

Buongiorno amici lettori, il romanzo di cui vi parlo oggi è il capitolo finale della bellissima dilogia “Queste Gioie Violente”. Fortunatamente grazie alla CE ed al Review Party, non ho dovuto attendere per conoscere la conclusione, ho praticamente divorato i due romanzi uno seguito dall’altro.

Quando ero a pochi capitoli dalla fine di Questa Violenta Fine, lo giuro, penso che i miei sentimenti si siano effettivamente spenti. Ero stressato, ero così teso che dovevo alzarmi e camminare mentre leggevo, e stavo letteralmente sudando. Alla fine, ero un pasticcio insensibile e assolutamente distrutto, ma ero anche, buffamente, un pasticcio soddisfatto. Dopo gli eventi di Queste Gioie Violente, la fenomenale rivisitazione di Romeo e Giulietta ambientata nella Shanghai degli anni ’20, seguiamo ancora una volta Juliette della Gang Scarlatta e Roma dei Fiori Bianchi mentre ora devono affrontare nuovi pericoli: poteri e minacce così pericolosi che i due sfortunati amanti devono mettere da parte la faida di sangue e lavorare insieme ancora una volta. Ecco un’assicurazione che posso offrire a tutti i lettori ansiosi di leggere questo secondo capitolo; se hai amato il primo romanzo, posso assicurarti che amerai anche questa conclusione. Sebbene i due libri siano simili nella struttura e nello stile di scrittura, Questa Violenta Fine è una dimostrazione che ciò che traspare in Queste Gioie Violente non era il meglio che l’autrice potesse fare. Tutto ciò che potresti aver amato del primo libro è elevato a vette nuove e ispirate: il ritmo ponderato e calcolato con i colpi di scena che si insinuano su di te, la narrazione abile e precisa, personaggi complessi e una storia che si costruisce lentamente che , una volta che avrà acquisito abbastanza slancio, comincerà a precipitare verso il suo finale terrificante e incendiario. In altre parole, tutto ciò che è geniale nel primo libro è migliorato, più spaventoso e decisamente più stressante in questo capitolo conclusivo. Volevo disperatamente vedere più Juliette e Roma, specialmente insieme nella stessa stanza. Come i due avrebbero affrontato l’innegabile connessione tra loro in mezzo a una nuova feroce animosità. Laddove il primo libro allude semplicemente alla relazione tra amanti e nemici di Roma e Juliette in una serie di flashback, il dono del primo romanzo è che abbiamo assistito al loro rapporto oscillare tra amanti e nemici, fiducia e sfiducia, tenerezza e veleno. Questo rende la loro dinamica nel secondo capitolo più incisiva e noi sentiamo le loro emozioni e desideri in modo più tangibile e acuto. Ciò che rende il libro così brillante e avvincente è che l’autrice sa cosa vogliono i lettori e sa che abbiamo familiarità con gli eventi dell’opera di Shakespeare. Quindi ci dà quello che vogliamo in un modo lento, provocatorio e deliberato che ti farà desiderare di più. Anche se adoro Roma e Juliette insieme, i due personaggi brillano anche individualmente. Ancora una volta, la storia viene raccontata alternando Roma e Juliette (e occasionalmente anche i personaggi secondari ottengono i loro capitoli), mentre lottano con le proprie sfide e minacce. Questa Violenta Fine è un libro oscuro e a volte può pesare molto, come dovrebbe, per ciò che la storia esplora e descrive. Eppure, nel suo stesso centro è una storia sulla lotta per l’amore e la ricerca di un barlume di speranza. In definitiva, è la storia di due adolescenti nati in stazioni e obblighi che li hanno predestinati a combattersi l’un l’altro, ma è anche una storia che osa chiedere il contrario, sperare diversamente e amarsi contro ogni previsione. La storia d’amore in questo libro è incredibile; non è esattamente dolce o tenera (anche se ci sono momenti del genere), ma è feroce e coraggiosa.


I finali delle serie di libri, che si tratti di una dilogia o di una trilogia, possono essere impegnativi perché non sempre finiscono nel modo che la storia merita o in modi che i lettori troveranno soddisfacente. Posso dire con sicurezza che Questa Violenta Fine per fortuna non ha questo problema. Finisce nel modo in cui la storia dovrebbe, in un modo sensato, un prodotto di un’attenta trama e di un’eccellente narrazione. Alla fine, ero in soggezione. Ho pianto. Ero senza fiato. Eppure, ero così soddisfatto di come è finita la storia ed è stato, oserei dire, perfetto? A tutti coloro che non vedono l’ora di leggere questa serie, vi aspetta un viaggio emozionante e indimenticabile. Sono sia eccitato che spaventato per voi.

Come sempre grazie a Mondadori per la copia in anteprima, l’editing accurato, i dettagli, la deliziosa traduzione e la bellissima cover uguale all’originale. Sempre ricercata la scelta di trovare e portare nuovi autori in Italia. Grazieeeeee anche a Marianna per l’invito a partecipare al Review Party con Viviana, Marika e Caty.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: