Recensione – Fight or Flight. Word of Women di Filippo Barbanti

The Maze Runner

Genere: Fantasy/Distopico
Serie: “Word of Women”
Editore: Bookabook
Pagine: 407

Fight or Flight. World of Women è il romanzo d’esordio Fantasy/Distopico di Filippo Barbanti, edito Bookabook. La serie sarà presumibilmente composta da diversi romanzi.

“Nel 4021, il mondo è un posto molto diverso da quello che conosciamo. Gli uomini non rivestono più cariche di maggior autorità rispetto alle donne, anzi: sotto il controllo della Strega, le donne detengono il potere e gli uomini sono trattati come esseri di serie B. Gli unici a desiderare la parità sono gli Outsiders, un gruppo di ribelli che lotta contro la Strega. L’unica speranza di sconfiggerla risiede in un ragazzo dai poteri straordinari, Phil, che potrebbe essere la chiave della salvezza o la fonte della rovina.”

“…Così si concentrò profondamente, mettendo insieme gli insegnamenti ricevuti fino a quel momento e, mentre schivava gli avversari, iniziò a percepire l’energia che aveva attorno…”

Buongiorno amici lettori, quello che vi propongo oggi è un interessantissimo esordio tutto italiano che miscela, anche molto bene, 3 grandi generi; Fantasy, Distopia e Sci-Fi. Non fate come il sottoscritto, non lasciatevi ingannare dalla trama…… Questo romanzo nasconde una storia di notevole valore con dei principi fondamentali davvero molto belli; primi tra tutti famiglia e amicizia.

In questo primo capitolo ci troviamo nel 41esimo secolo in un mondo distopico tutto al femminile in cui la maggior parte della popolazione maschile è stata eliminata e il mondo è governato dalla perfida e oscura Strega. La tecnologia e i mezzi “urbani” con i quali si ci sposta su questo mondo sono decisamente cambiati e si sono evoluti. Mentre i trasporti a lunga percorrenza si effettuano tramite una sorta di teletrasporto. Generi di conforto e medicine sembrano sostituiti e d estrapolati da sostanze provenienti da altri pianeti. Alcune cose però, fortunatamente, non sono cambiate; i valori di amicizia e amore, il dolore e l’afflizione da pene d’amore e il sostegno di una forte e valida famiglia. Il nostro protagonista Phil, è un ragazzo che è appena stato scaricato dalla sua dolce metà, questo lo devasta fisicamente ed emotivamente. Nonostante il dolore si rende conto di essere osservato e presto scoprirà un inquietante verità che non lascerà spazio al suo struggersi. Phil non sa di appartenere ad una famiglia fondamentale per la salvezza del mondo. Grosso punto di forza di questo romanzo è senza dubbio la trama, ricca di imprevisti e suspance, animata da personaggi ben caratterizzati, ognuno dei quali ha un chiaro messaggio da trasmettere al lettore. Decisamente un ottimo lavoro e componente originale da parte dell’autore. 

Ho apprezzato la fantasia dell’autore che ha costruito un mondo, anzi più di uno, completamente nuovo, con grande attenzione anche ai dettagli, l’ambientazione e alle descrizioni (specialmente quelle scientifiche). All’interno del romanzo gli spunti di riflessione sono molteplici e ben elaborati. Un romanzo ricco di idee molto interessanti, a volte mi è parso di guardare o leggere lo script di un film in produzione (che figooooooooo). Un buon esordio e sono curioso di saperne di più sulle evoluzioni di questa storia.

Ringrazio Filippo per la fiducia e l’infinita PAZIENZA che ha avuto in me e l’onore di leggere questo suo romanzo d’esordio. Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: