ReviewParty/Recensione – Ebonwild di Crystal Smith

Genere: Fantasy/YA
Serie: “Fiore di Sangue”
Editore: Mondadori
Collana: Fantastica
Pagine: 443

Ebonwilde è il terzo e conclusivo capitolo della della trilogia Fantasy/YA “Fiore di Sangue” scritta da Crystal Smith edita Libri Mondadori per la collana FANTASTICA. La serie comprende; Fiore di Sangue, Greythrone ed Ebonwilde.

«E tu mi hai svegliata in mezzo a tutto questo? Perché? Perché non lasciarmi nell’oblio?» Quando Aurelia si risveglia dal suo sonno, si ritrova davanti il volto di un soccorritore inaspettato, in un corpo che non comprende e in un mondo che non riconosce più. Desiderosa di sapere cosa è accaduto a Conrad, Zan e Kellan dopo i fatti avvenuti a Greythorne, Aurelia segue le tracce che i tre hanno lasciato nella foresta. All’improvviso, però, si ritrova intrappolata in una fitta trama di magie, intrighi, passione e tradimento che ha radici nei secoli passati e che in lei vede l’ultimo tassello di un piano apocalittico che è in procinto di compiersi di lì a pochi giorni. Tutto ciò che Aurelia vuole è riprendere in mano la propria vita e ricongiungersi con coloro che ha amato e perso; ma con l’incombere della fine del mondo, per poter riuscire nell’intento è costretta a riportare in superficie le ombre di un lontano passato. Con il destino dell’umanità sulle proprie spalle, Aurelia dovrà perciò avventurarsi nel cuore di Ebonwilde e prepararsi ad affrontare le parti più oscure della foresta… e di se stessa.”

Tutto ciò che ci aveva separato, ogni bugia, ogni perdita, ogni ferita, errore e incomprensione, ora è diventato ciò che ci ha trascinati l’uno verso l’altro.

Buongiorno amici lettori, quello che vi presento oggi è il capitolo conclusivo della bellissima trilogia Fantasy/YA “Fiore di Sangue”. Profezie e romanticismo chiudono un incredibile viaggio ricco di MAGIA.

Nel mondo di Renalt e Achleva, più trame complesse intrecciano vecchi e nuovi temi. I primi cenni a “Biancaneve” e “La bella addormentata” si frazionano presto in “ADESSO”, con i titoli dei capitoli che preannunciano il conto alla rovescia fino ai giorni di Midwinter, e “PRIMA”, gli eventi accaduti un anno, 13 anni o più di un secolo fa. The Circle Midnight, un gruppo simile a una setta, è implicato nella catastrofe profetizzata che personaggi familiari, reali e cittadini comuni, stanno combattendo per prevenire. Questa lunga storia si snoda attraverso rivelazioni mozzafiato e tortuose rivelazioni di personaggi, con Aurelia precedentemente morta e il nobile Dominic Castillion come reincarnazioni dell’antica e magica regina Vieve e del suo amato consorte, Adamus. La costruzione del mondo eccessivamente ambiziosa, inclusi diversi sistemi magici e gruppi religiosi, impantana il movimento in avanti della trama. Ci sono alcuni elementi interessanti: Kellan con una mano impara a controllare una mano protesica fatta di argento vivo magico; il giovane re Corrado (8 anni, anche se descritto più come un adolescente) si droga di proposito con il gelo che cancella la memoria per evitare di essere scoperto da un leader carismatico e telepatico; e una febbre mortale, collegata a macchinazioni politiche, si diffonde tra la popolazione a un ritmo terrificante. Adoro i colpi di scena, ma qui ne sono stati inseriti troppi e tutti a fine romanzo. Mi piace come la storia è stata risolta e le questioni in sospeso si sono risolte. Mi è anche piaciuto il modo in cui tutti sono separati ma si uniscono per sconfiggere il cattivo e sistemare tutto. Alcune persone ottengono un lieto fine, per altre non finisce altrettanto bene. La cosa che non mi è piaciuta molto è stato il salto della timeline. Capisco perché è successo, perché Zan può fondamentalmente fare un salto temporale nel Grey. Quindi ci sono molte cose che accadono contemporaneamente, un po’ come le ragnatele con cui lo Spinner deve fare i conti. Mi piaceva quel parallelo. Però ci sono stati dei momenti di eccessiva confusione. C’è un Allora, Adesso, 1620, 1921 (10 giorni prima di Midwinter… ecc…)… ed è stato difficile da seguire a volte. Un pochino più semplificato, lo avrei maggiormente gradito. Questo però è quello che accadde nei romanzi con salti temporali. Inoltre, il triangolo amoroso mi stava spezzando il cuore. Mi sono rifiutato di credere che stesse succedendo e stavo pensando, non può finire in questo modo! Perché ora? Mi stavo arrabbiando. C’erano persone che morivano e no non potevano morire. Ovviamente dovete leggere e scoprire cosa succede alla fine ed è bellissimo come finisce, anche se si arriva alla fine in modo alquanto confuso. La cosa che amo di questa serie è la mitologia e le domande sul potere e su come influenza le persone. Ho trovato questo libro affascinante perché toccava questioni di oggi come quando un virus devasta una comunità. O quando una figura radicale usa il suo potere influenza un gruppo di persone e provoca il caos. All’inizio si trattava sempre di Aurelia e delle sue scelte. Ora sappiamo perché ma in quest’ultimo libro mi è piaciuto, ci sono voluti tutti i personaggi, uno sforzo collettivo, non solo Aurelia, per salvare l’umanità. Mi piace che possiamo vedere altri personaggi e le loro relazioni. Ho adorato tutte le rivelazioni, alla fine sono arrivate davvero tutte.

Ho adorato il fatto che questo libro abbia risolto le questioni in sospeso e ha fatto davvero un bel lavoro nel terminare la serie. Vorrei solo che non fosse una sequenza temporale così confusa per me, ma potrebbe essere colpa mia non avendo rispolverato i capitoli precedenti. Raccomando di farlo, in modo da familiarizzare con l’intero cast di personaggi. Il finale di questo libro è stato un ottovolante emotivo con colpi di scena e non è garantito che i tuoi preferiti sopravvivano. Sono felice di aver finito questa serie. Il secondo libro era il mio preferito dei tre, ma ho davvero amato tutte le rivelazioni del terzo libro.

Come sempre grazie a Mondadori per la copia in anteprima, l’editing accurato, i dettagli, la deliziosa traduzione e la bellissima. Grazieeeeee anche a Marianna per l’invito a partecipare al Review Party con Viviana, Marika e Sara.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: