Recensione – seconda trilogia Shatter Me di Thaereh Mafi

LORDE – Everybody Wants to Rule the World

Shatter Me è una serie Distopica composta da due trilogie più alcune novelle, scritta da Thaereh Mafi edita Fanucci per la collana YA. La prima trilogia è composta da Shatter Me, Unrevel Me e Ignite ME (edite da Rizzoli). la seconda trilogia è composta; Restore Me, Defy Me e Imagine Me (edite Fanucci). Da poco è uscita una meravigliosa novità, ossia che le novelle verranno raggruppate in due volumi Shatter Me. Le Novelle (18 Novembre). Sempre edite da Fanucci editore i rispettivi volumi conterranno; Destroy Me, Fracture Me, Shadow Me, Reveal Me e Belive Me.

Genere: Distopico
Serie: “Shatter Me”
Editore: Fanucci
Collana: YA
Pagine: 348

“Juliette Ferrars pensava di aver vinto. Ha rilevato il Settore 45, è stata nominata nuova comandante suprema e ora ha Warner al suo fianco. Ma è ancora la ragazza con la capacità di uccidere con un solo tocco e con il mondo intero nel palmo della mano. Quando giungerà il pericolo, riuscirà a capire chi è diventata, chi è oggi? Riuscirà a controllare il potere che esercita e usarlo a fin di bene?”

“Non posso lasciare che la ragazza distrutta dentro di me inspiri tutto ciò che sono diventata. Non posso tornare a un’altra versione di me stessa. Non mi frantumerò, non di nuovo, sulla scia di un terremoto emotivo”.

Restore Me inizia proprio da dove Ignite Me si era interrotto, solo un paio di settimane dopo la battaglia che ha lasciato Juliette il comandante supremo del ristabilimento. Raccontato attraverso i punti di vista di Juliette e Warner, Restore Me mostra le conseguenze della rivoluzione, le lotte di Juliette per gestire le sue nuove responsabilità e la risposta del mondo agli eventi dell’ultimo libro. Solleva domande che molti distopici YA ignorano, ad esempio, come un’adolescente può gestire un intero paese, e scova ulteriormente il mondo in cui Shatter Me si svolge.

Restore Me è stata un’ottima lettura. La trama è avvincente, anche se c’è dell’azione, la maggior parte della trama ruota attorno alla politica e alla rivelazione del passato. Ci sono alcuni grandi argomenti sollevati naturalmente nella storia che non sono stati menzionati nei libri precedenti, come il razzismo e la transfobia. Gli argomenti sono trattati molto bene e mi è piaciuto vedere questi argomenti importanti discussi in un modo così eccezionale. Per la maggior parte, questo libro si concentra principalmente sulle dinamiche dei personaggi, sulla politica importante e sul ballo intorno a segreti che ti sorprenderanno completamente. Giuro che i colpi di scena in questo libro sono incredibili. L’autrice continua a sviluppare i personaggi, dando loro opportunità di crescere e cambiare e rivelando di più sul loro passato e sui loro segreti. Sono stati introdotti alcuni nuovi personaggi e, anche se sono entusiasta di saperne di più su di loro e sul loro background, i personaggi originali erano il vero obiettivo. Juliette è una forza da non sottovalutare in questo libro, nonostante sia sopraffatta da tutto ciò che le è addosso. Warner è un personaggio affascinante e interessante come sempre. Vedere dal suo punto di vista aggiunge davvero ulteriore profondità a un personaggio già di un certo spessore. Questo libro ha dedicato più tempo ad approfondire l’ambientazione, il passato della Restaurazione, come è nata e come funziona. Anche se nei libri precedenti c’erano riferimenti a come è salita al potere, Restore Me spiega più in dettaglio il mondo in cui vivono i personaggi. Finora, ci sono stati alcuni pezzi del puzzle che ci sono stati dati e non vedo l’ora di vedere il quadro completo di ciò che è successo al nostro mondo e di come è diventato il modo in cui lo vediamo in Shatter Me.

Genere: Distopico
Serie: “Shatter Me”
Editore: Fanucci
Collana: YA
Pagine: 300

“Juliette Ferrars non è chi credeva di essere. Niente nel suo mondo è quello che sembrava. Pensava di aver finalmente sconfitto la Restaurazione, di aver preso il controllo del suo destino e del suo potere, di poter guarire il suo dolore. Al contrario, ha appena iniziato a scoprire le bugie sulla sua vita e si trova di fronte a una scelta decisiva: diventare un’arma o una guerriera. Più forte e più coraggiosa che mai, questa volta non sarà sola, ma prima dovrà sopravvivere alla guerra scatenata contro la sua mente: dovrà ricordare il suo passato.”

“Il motivo per cui ha dovuto continuare a cancellare i loro ricordi era perché non importava quante volte avesse resettato la storia o rifatto le presentazioni: Aaron si innamorava sempre di lei. Ogni volta.”

Defy Me è raccontato tramite tre PoV; Warner, Juliette e finalmenteeee Kenji (YES FINALMENTE OTTIENE IL RIFLETTORE CHE MERITA) dopo il caotico finale di Restore Me.

Questo libro è molto più guidato dai personaggi rispetto agli altri. Sul serio. Non entrarci aspettandoti sempre battaglie epiche e scene di combattimento, perché non succede molto. La lotta in questo libro è sicuramente più interna. Defy Me riprende proprio da dove Restore Me era stato interrotto. Juliette e Warner scompaiono poco dopo che Juliette ha ucciso un’intera stanza piena di persone dopo essersi arrabbiata. Facciamo la conoscenza di Max ed Evie Sommers, che tengono prigionieri Warner e Juliette e li torturano. Ritroviamo il passato attraverso un sacco di flashback, ricordi di Juliette/Ella e Warner. Si ricordano l’un l’altro e quello che i loro genitori hanno fatto loro. Odiavo i genitori di Juliette/Ella per tutto quello che facevano a Ella, Emmaline e Warner. Penso davvero che alla fine Evie abbia ottenuto ciò che si meritava. Ho adorato questa nuova Juliette, o Ella, era perfetta. In Restore me temevo la direzione in cui stava andando il suo personaggio. In questo libro, Ella mi ha stupito. Penso che questa sia la cosa che mi ha fatto apprezzare così tanto questo libro al contrario di Restore Me. Abbiamo riavuto la nostra forte ragazza indipendente! Era la ragazza di cui tutti ci siamo innamorati. Forse era perché ha recuperato i suoi ricordi e ha capito chi era.

Questo libro ha molte rivelazioni (se pensavi che Restore Me fosse scioccante, aspetta e basta), e ognuna mi fa venire voglia di tornare indietro e rileggere i primi tre libri ora che ho queste informazioni. Proprio quando pensi di aver finalmente capito com’è questo mondo e cosa sta succedendo, ti viene lanciata un’altra svolta. Lo stile di scrittura dell’autrice è altrettanto sorprendente. Ha decisamente attenuato le metafore dei primi tre libri e sembra aver trovato un equilibrio tra descrizione e azione. Juliette e Warner hanno avuto entrambi grandi archi di sviluppo del personaggio in questo libro, e sono adorabili come sempre. Onestamente amo tutto di tutti questi personaggi e non so cos’altro dire.

Defy Me parla davvero dei personaggi, della scoperta del loro passato e del venire a patti con chi sono. Anche se potrebbe non essere il libro elettrizzante e ricco di azione che i lettori aspettano, non vedo l’ora di vedere dove andrà a finire la storia. Trovo che questo libro sia fantastico e lo consiglio vivamente.

Genere: Distopico
Serie: “Shatter Me”
Editore: Fanucci
Collana: YA
Pagine: 360

“Juliette Ferrars. Ella Sommers. Qual è la verità e qual è la menzogna? Ora che Ella sa chi è Juliette e per cosa è stata creata, le cose si sono fatte solo più complicate. Mentre lotta per capire il passato che la perseguita e guarda a un futuro più incerto che mai, il confine tra ciò che è giusto e sbagliato – tra Ella e Juliette – tende a perdere nitidezza. E con i vecchi nemici che incombono, il suo destino potrebbe non essere più sotto il suo controllo. Il giorno della resa dei conti per la Restaurazione sta arrivando, ma lei potrebbe non riuscire a scegliere da quale parte combattere.”

“Immaginami padrone del mio universo. Sono tutto ciò che ho sempre sognato”

Come i libri precedenti della serie Shatter Me, Imagine Me riprende letteralmente dopo gli eventi di Defy Me. Juliette e Warner si sono stabiliti nel campo, ma le cose cambiano drasticamente quando Emmaline fa un tentativo disperato di impossessarsi del corpo di Juliette. Di conseguenza, la squadra non è più così al sicuro e la Restaurazione li trova. Juliette viene nuovamente portata via dalla Warner da suo padre Anderson e le viene cancellata la memoria. Diventa il soldato supremo di Anderson e non conserva alcun ricordo del passato, e spetta a Kenji, Warner e Nazeera trovarla e salvarla.

La trama di Imagine Me era incredibilmente disordinata e sembrava ragionevolmente simile al libro precedente Defy Me. Ancora una volta, vediamo che Juliette è stata rapita e ha perso ANCORA i suoi ricordi? Ciò significava che la trama non era cambiata drasticamente da quando Defy me e la posta in gioco non è stata affatto alzata. Vediamo ancora la squadra che cerca di salvare di nuovo Juliette e questo si è concentrato molto sull’opposizione all’uccisione di Emmaline e alla sconfitta della Restaurazione. Sentivo che l’autrice aveva perso metà delle basi che aveva impostato in Restore Me concentrandosi sulla trama dell’amnesia che aveva inserito in Defy Me. In termini di scrittura in Imagine Me, penso che l’autrice sia tornata allo stile che stava scrivendo in Imagine Me, e l’ho offerto molto di più. Nei libri precedenti, sentivo che la sua scrittura mancava, ma in Imagine Me riporta le sue adorabili metafore e il suo simbolismo, che era un punto di forza del libro.

Nel complesso, Imagine Me non mi ha soddisfatto del tutto come lettore. Lasciamo più domande che risposte e sembra di essere tornati al punto in cui eravamo rimasti in Ignite Me con la stessa domanda. Come navigheranno Warner e Juliette in questo nuovo mondo? I tre libri extra della serie sono stati sfortunatamente un giro sulle montagne russe. Lo sviluppo del personaggio non è stato visto e la trama non aveva una struttura sufficiente. Volevo che Imagine Me chiudesse la serie con un alto livello e mi soddisfacesse come lettore, ma purtroppo non è stato così. Spero vivamente che le novelle di prossima pubblicazione colmeranno le lacune rimaste e metteranno qualche toppa qua e là.

Come sempre grazie a Fanucci per le copie in anteprima, l’editing accurato, i dettagli, la scelta di continuare questa saga interrotta da anni e la scelta di mantenere le cover uguali alle originali.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: